Uscita di Emergenza, esilarante commedia con Vittorio Viviani e Gino Auriuso

Come si fondono elementi come bradisismo, precarietà, ricordi, paure, sospetti per realizzare una delle commedia più esilaranti del 2015? Ce lo racconteranno in scena Vittorio Viviani e Gino Auriuso con lo spettacolo USCITA DI EMERGENZA scritta da Manlio Santanelli in scena – al Teatro della Cometa dal 7 al 25 gennaio 2015 per la regia di Enrico Maria Lamanna.
Santanelli, autore, scrittore contemporaneo e partenopeo, si perché solo un napoletano doc, verace, poteva così efficacemente raccontare uno squarcio di vita di due amici-nemici (Pacebbene e Cirillo) rinchiusi in una “catapecchia pericolante” qual è la loro casa, in una Napoli soffocata dal fenomeno del bradisismo, dove i colori caldi e veraci del mare,del sole,delle strade, dei quartieri,del popolo, lasciano spazio all’intenso grigiore che regna tra le mura domestiche dove si ritrovano i due protagonisti. Loro hanno scelto volutamente l’ isolamento, la rottura, il distacco dal mondo esterno, mai uscire di casa se non per estrema necessità per poi rientrarci in fretta, come braccati da un cacciatore senza pietà nella propria tana disfatta, in rovina, vuota, triste…In questa precarietà materiale e morale, Pacebbene e Cirillo si raccontano fino ad arrivare a svelare aspetti tragicomici delle loro esistenze.
Quella di Manlio Santanelli è una scrittura fitta di deliranti paradossi e di metafore iperboliche, eppure solidamente immediata, una scrittura dai confini aperti, dove è presente, da un lato, una deviazione, uno straniamento verso l’assurdo, dall’altro, un alto coefficiente di teatralità, evidente nella fortissima percettività corporea, una corporeità imperfetta, che caratterizza quasi tutti i suoi personaggi.
In scena al Teatro della Cometa Via del Teatro Marcello, Roma. Orari spettacolo: dal martedì al venerdì ore 21.00, sabato ore 17.00 e ore 21.00, domenica ore 17.00 – giovedì 15 ore 17.00. Costo biglietti: platea 25 euro, prima galleria 20 euro, seconda galleria 18 euro.