Cura e prevenzione di panico e fobie.

incontro gratuito di approfondimento del disturbo panico e presentazione di un gruppo di psicoterapia per la sua prevenzione e cura.
Il disturbo panico è sempre stato descritto come una serie di sintomi che, alternativi o complementari, formavano il Disturbo da Attacchi di Panico (DAP).
Il Panico si distingue dal DAP perché gli attacchi che possono accompagnarlo, si legano anche ad altri disturbi.
Il panico è un disturbo che si rivela anche nei tratti di personalità, rimanda al carattere delle persone piuttosto che ai sintomi e, per la sua cura e prevenzione, richiede un intervento che miri ad individuare gli aspetti, personali e generali, che incidono sul combinarsi di quelle strutture psicologiche che hanno, alla loro base, il panico come modalità di relazione.
Questi aspetti sono costruiti nell’intero arco della vita. Si combinano e formano strutture complesse, cognitive e corporee, che diventano il modo d’essere delle persone nelle interazioni. Quesgli aspetti di ognuno, che amano, odiano, prendono decisioni, guardano alla vita, individuano gli scopi, pianificano gli interventi, studiano le strategie e realizzano i comportamenti del tutto inconsapevolmente.
L’automatismo è l’ulteriore colore di questi abiti che, incarnati nella comunicazione, privilegiano il contatto interpersonale.
La prevenzione e la cura deve guardare a tutto questo e nei modi di interagire individuali cogliere gli aspetti personali da modificare.
Per questo la proposta di un gruppo psicoterapeutico che vede il panico come un abito composto da diversi capi (Dimensioni Psicologiche) che si propone di rendere più comodi e funzionali alla relazione.

Saranno usate tecniche corporee relazionali tratte dalla pratica Vegetoterapeutica (terapia ideata da W. Reich) per le quali è necessario usare vestiti comodi.
Il gruppo, condotto dal dr. Giuseppe Ciardiello, psicologo psicoterapeuta, didatta, e analista S.I.A.R. (Società Italiana di Analisi Reichiana), avrà frequenza settimanale e durerà quattro mesi, da novembre a febbraio, con incontri di due ore ciascuno che si terranno a Roma in via Mecenate 22/c (fermata metro: p.zza Vittorio).

La presentazione si terrà il 29 ottobre dalle 10 alle 12, in via Mecenate 22/c presso Artemovimento/Studio Pilates. Per partecipare è opportuno prenotare telefonando al: 3405638126.