attività psicomanuale attraverso il restauro del mobile antico

ARTE e PERSONA

Laboratorio attività psico-manuali attraverso il restauro del mobile antico.

Finalità: rafforzare l’identità personale e professionale dell’allievo e fornirgli strumenti idonei per una maggiore conoscenza di se e del mondo del lavoro. Apprendere le regole del lavoro per trasportarle nella vita.

Il laboratorio di restauro è uno spazio di espressione artistica e personale, capace di funzionare non solo come orientamento professionale ma anche apprendimento relazionale tramite un supporto di lavoro manuale ed empatico.
La difficile collocazione nel mondo del lavoro e le difficoltà personali sono a stretto contatto nella nostra società ed è in questa ottica che ci muoviamo per integrare in un unico ambito due problematiche fondamentali per la costruzione di una identità.
Consapevoli che la figura del restauratore oggi non può garantire nessuna sicurezza lavorativa, come del resto molte altre professioni, siamo fiduciosi guardando al passato della nostra storia artistico-artigianale con la quale siamo riusciti a far conoscere l’Italia e gli Italiani nel mondo e tutt’oggi un importante introito economico italiano arriva dal turismo artistico.
Attraverso l’utilizzo di questo spazio lavorativo-artistico andremo a scoprire i valori intrinseci degli oggetti su cui stiamo lavorando: storici, sociali, simbolici, artistici.
L’approfondimento di questi valori condurrà l’allievo ad acquisire maggiore conoscenza utile per il suo sviluppo culturale e personale. E’ importante per la crescita della persona che parallelamente all’acquisizione di un sapere intellettuale abbia la possibilità di contattare le proprie capacità individuali e poterle mettere alla prova, per conoscerne i pregi, le potenzialità, i limiti e le difficoltà ed affrontarle.
Con il lavoro psico-manuale andremo a mettere a fuoco alcuni aspetti ed attività della persona indispensabili nel restauro e nella vita: la pazienza, l’attenzione, l’osservazione, la manualità, l’ascolto interiore e relazionale, la predisposizione alla soluzione dei problemi.
In questo viaggio il confine tra l’essere umano e l’oggetto è labile, quindi:
“ restaurare e ricostruire l’identità di un oggetto antico per ri-costruire la propria identità “.

Salustri Eros psicologo e insegnante di tecnica di restauro ligneo appresa in una antica bottega artigianale. Sportello ascolto psicologico con due incontri gratuiti previo appuntamento telefonico.

Studio e laboratorio via dei Pini 50 Roma

Tel. 06/261686 3392583754 368934410